Deroga Covid-19 per contribuzione volontaria

In deroga a quanto previsto dal Regolamento all’articolo 3, e fino al mese di giugno 2021, sarà consentita la prosecuzione volontaria ed individuale della contribuzione anche nei casi in cui il datore di lavoro interrompa il rapporto di lavoro a prescindere dalla fruizione da parte del lavoratore di trattamenti di disoccupazione previsti dal Dlgs 22/2015 e successive modifiche.