Il "Pacchetto Maternità” e l’Indennità di parto

La gestione delle prestazioni “Pacchetto Maternità” è unicamente in forma rimborsuale, vale a dire che puoi fruire delle prestazioni in gravidanza presso le strutture e i professionisti di Tua fiducia, pagando direttamente la struttura o il professionista e chiedendo il rimborso a Fondo Est.

La richiesta di rimborso deve essere inoltrata entro il termine di 1 anno dalla data della fattura o del documento di spesa relativo alla prestazione fruita. Per il ricovero per parto il termine decorre dalla data delle dimissioni.

Fondo Est provvederà a rimborsare le spese da Te sostenute secondo le regole e nei limiti del massimale di spesa di 1.000,00 € per evento gravidanza, per le prestazioni sanitarie effettuate dalla data dell’ultima mestruazione alla data del parto o, eventualmente, alla data dell’aborto spontaneo o terapeutico previsti dalla Guida “Pacchetto Maternità”.

Cosa fare per richiedere il rimborso delle prestazioni “Pacchetto Maternità” e/o Indennità di parto?

Inviare il “modulo di rimborso” compilato e la documentazione di spesa (in copia) a:

  • FONDO EST- Ufficio Liquidazioni - Via Cristoforo Colombo, 137 - 00147 Roma
Documenti disponibiliDimensione
Guida 2017 ad erogazione diretta Fondo Est.pdf7.2 MB
Guida al Pacchetto Maternità 20164.61 MB
Guida al Pacchetto Maternità 20152.41 MB
Modulo di rimborso156.68 KB