Cosa copre il piano sanitario in caso di gravidanza?

Sono comprese le ecografie per il monitoraggio della gravidanza , le analisi del sangue, le analisi microbiologiche , le indagini genetiche, le visite di controllo ostetrico ginecologiche, i controlli ostetrici (per le gravidanze iniziate dall’1.1.2015), la visita anestesiologica in caso di programmazione di parto cesareo e di parto indolore (per le gravidanze iniziate dall’1.1.2015) nel numero massimo complessivo di 4 per gravidanza (elevate a 6 per gravidanza a rischio). Tutte le prestazioni possono essere effettuate sia nelle strutture pubbliche (SSN) che privatamente dai medici di fiducia, con il rimborso integrale delle spese sostenute nei limiti del massimale previsto di € 1.000 per evento di maternità.