RIMBORSO TICKET SANITARI PER ACCERTAMENTI DIAGNOSTICI E DI PRONTO SOCCORSO

Dal 1° gennaio 2017 cambiano le modalità di rimborso dei ticket sanitari per le prestazioni effettuate presso le strutture del Servizio Sanitario Nazionale (SSN).
 
La franchigia sui ticket si dimezza, passando da 10,00 € a 5,00 €
 
Le richieste di rimborso per visite specialistiche effettuate con il Servizio Sanitario Nazionale dovranno essere inviate esclusivamente al Fondo Est di Roma:

  • All’interno dell’area riservata per i dipendenti MY FONDO EST – sezione  " Richiesta rimborso online" – riquadro Fondo Est
  • Spedire i documenti per posta a Fondo Est - Ufficio Liquidazioni Via Cristoforo Colombo 137 – 00147 Roma, come segue:

              - Modulo richiesta rimborso Fondo Est scaricabile dall’area moduli di rimborso
              - Copia  prescrizione medica
              - Copia documento di spesa
 
Si ricorda che il Fondo potrà, a proprio insindacabile giudizio, richiedere in qualsiasi momento, per le opportune verifiche, l’invio della documentazione in originale
 
Per tutte le atre prestazioni (accertamenti di alta diagnostica, analisi e ticket di pronto soccorso) la documentazione dovrà essere inviata ad UniSalute:

  • All’interno dell’area riservata per i dipendenti MY FONDO EST – sezione  " Richiesta rimborso online"  – riquadro UniSalute
  • Spedire i documenti per posta a UniSalute Spa Fondo Est - c/o CMP BO Via Zanardi 30, 40131 Bologna come segue:

             - Modulo richiesta rimborso UniSalute scaricabile dall’area moduli di rimborso
             - Copia prescrizione medica
             - Copia documento di spesa
 
Le domande di rimborso devono essere inoltrate entro il termine di 1 anno dalla data del documento di spesa relativo alla prestazione effettuata
 
Ricordiamo che nel caso di ricevimento di documenti falsi o contraffatti, il Fondo Est ne darà immediata comunicazione alle competenti autorità giudiziarie per le opportune verifiche e l’accertamento di eventuali responsabilità penali.

19/12/2016